Crea sito

NUTELLA BISCUITS: SONO ANTIDEPRESSIVI!! La Ferrero guadagna così

Festeggia i primi 50 anni Nutella, crema di cioccolato e nocciole che aiuta a vincere la depressione ed il mal d’amore

Altro che una banale merendina per ragazzi. La Nutella è uno dei brand italiani più conosciuti al mondo. Non un semplice cibo, ma una fonte d’ispirazione per artisti oltre che un riconosciuto rimedio per la depressione ed il mal d’amore E per i primi 50 anni di vita, la Ferrero preparerà delle confezioni fluorescenti celebrative.

Un tocco d’arte per un prodotto apprezzato a tutte l’età anche per i suoi contenitori. Nella mitiche vaschette monouso di plastica o “vintage” di stagnola che si forava nella cartella scolastica con effetti disastrosi per libri, quaderni e pagelle. Nei bicchieri che diventavano parte delle suppellettili domestiche in coerenza con la parsimonia contadina di un’Italia che viveva il boom economico e dei consumi ed in anticipo sulle tendenze riciclone dei tempi moderni. Nei barattoli di varia foggia e misura da tener in frigo, in dispensa o anche in camera da letto. Perché, lo insegna Nanni Moretti in “Bianca”, dopo aver fatto l’amore non c’è nulla di meglio che slurpare la Nutella da un maxi barattolo.

E pensare che Piero Ferrero inventò la Nutella per smaltire una partita eccedente di semi di cacao che mescolò alle nocciole. Questa gianduia era venduta in blocchi. La forma liquida nacque per intuizione del figlio Michele. Ma chissà se i Ferrero avevano la minima idea di cosa sarebbe diventata la Nutella. Non una semplice merendina, certo.

Una compagna di giochi infantili, la carica d’energia scolastica, una fetta da condividere con il primo amore, un barattolo da trangugiare dopo una delusione romantica, una dolce affettuosa carezza per un amico ritrovato. Certo le calorie non sono poche. Un cucchiaio di Nutella sposta in avanti l’ago della bilancia. Ma di tanto in tanto la vita ha bisogno di dolcezza.

I Nutella Biscuits sono antidepressivi.

La Ferrero ha aggiunto un elemento antidepressivo per ottimizzare le vendite dei Nutella Biscuits. Per questo motivo, molti non riescono a farne più a meno. Migliorando però i guadagni della Nutella. Un punto in più purtroppo alla Ferrero che pur di vendere, farebbe di tutto!